Rapinati in casa a Borgo Milano, oltre 100 mila euro il bottino

Rapina in Borgo Milano ai danni di una coppia di anziani. Nella cassaforte gioielli e contanti per circa 100 mila euro.

Un bottino di circa 100 mila euro ai danni di due anziani coniugi veronesi, rapinati nella loro abitazione in Borgo Milano, in via Quarto Ponte. È accaduto la notte scorsa, intorno alle tre del mattino.

I tre complici si sono introdotti al primo piano della villetta dei due anziani. Armati di coltello, hanno quindi immobilizzato la coppia nel sonno con delle fascette di plastica.

I rapinatori, a volto coperto per evitare di essere riconosciuti,  hanno scassinato la cassaforte con un flessibile e prelevato i gioielli dei proprietari. Purtroppo, nel nascondiglio erano conservati anche i preziosi di familiari che li avevano affidati a loro prima di partire per le vacanze estive.

L’inferriata tagliata e aperta con il flessibile.

I malviventi hanno inoltre sottratto dalla cassaforte anche denaro contante e la Beretta 22 che il marito custodiva smontata insieme ai preziosi.

I due coniugi non sono riusciti a fornire indicazioni sulla nazionalità dei malviventi, anche se pare che almeno  uno di loro abbia parlato con un marcato accento dei Paesi dell’est.

I rapinatori si sono allontanati indisturbati dopo circa un’ora. Più tardi la moglie è riuscita a liberarsi e a chiamare le forze dell’ordine, che sul posto hanno eseguito i primi rilevamenti. Difficile rilevare le impronte dato che i malviventi indossavano guanti.

Dagli esami medici la coppia è risultata lucida e incolume, a parte l’agitazione e la paura per il pericolo incorso. Le indagini da parte degli investigatori proseguono.