Rapina e rissa in un kebab di Legnago, arrestato un 23enne

Uno dei tre rapinatori è stato ritrovato in ospedale a seguito delle ferite riportate durante la rissa. Continuano le ricerche dei due complici.

rapina kebab legnago

Nella notte di giovedì, mentre il negozio di Kebab di via Frattini a Legnago era chiuso per le pulizie, è stato preso d’assalto da tre cittadini marocchini i quali, vedendo che il proprietario, un cittadino di origine indiane, residente a Legnago, non era intenzionato a farli entrare, si sono scagliati contro la vetrata del locale, infrangendola.

A quel punto il proprietario e gli addetti alla pulizia hanno affrontato i tre marocchini scatenando una rissa nella quale i primi hanno avuto la meglio mettendo in fuga i malviventi. A quel punto il proprietario si è però accorto di non avere più in tasca l’incasso della giornata, 400 euro, asportatogli durante la colluttazione. Immediato l’allarme ai carabinieri, che hanno subito iniziato le ricerche dei tre ladri, uno dei quali ritrovato all’ospedale.

L’uomo, classe ’96, domiciliato a Modena e pluripregiudicato, è stato arrestato per rapina aggravata in concorso, lesioni e danneggiamento. L’uomo è stato quindi accompagnato presso il carcere di Verona Montorio a disposizione dell’AG Veronese. Continuano le ricerche degli altri due complici.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.