Prende l’auto del padre con un amico, si schianta e fugge

La bravata, ieri pomeriggio in città, è costata decisamente cara a due ragazzi srilankesi.

Ieri pomeriggio un 14enne, giunto con la famiglia in città, ha sottratto al padre le chiavi dell’auto, una BMW parcheggiata in Regaste Redentore, e assieme a un amico connazionale ventunenne ha preso la macchina.

Proprio quest’ultimo si è messo alla guida dell’auto, nonostante non avesse mai conseguito la patente. Dopo esser passato davanti al Teatro Romano, dapprima ha colpito un bus di Atv a San Giorgio, nei pressi della chiesa di Santo Stefano, e in seguito, in via Breccia San Giorgio, ha causato il danneggiamento di due veicoli in sosta.
Anziché fermarsi, il giovane è fuggito con l’auto. Arrivato all’incrocio tra via Breccia San Giorgio e via Nievo ha svoltato a destra in direzione Torricelle, per fermarsi poco dopo in via Mentana con la parte anteriore dell’auto danneggiata. È qui che i due sono stati fermati da una volante della Questura. L’auto, come confermato agli agenti dagli interessati, è stata presa senza il consenso del proprietario.

L’automobilista 21enne è stato sottoposto a pre-test etilometrico tramite alcoblow con esito negativo. A suo carico le sanzioni per due omessi controlli del veicolo, per fuga dopo incidente con solo danni a cose senza revisione del veicolo e per guida senza patente, per un totale di 5.800 euro di sanzioni amministrative.