Polato in FDI: «Scelta di convinzione»

L'assessore del Comune di Verona, recentemente entrato in Fratelli d'Italia, ieri in Fieragricola ha ribadito i motivi della sua scelta di campo.

L’effetto Giorgia Meloni e la crescita di Fratelli d’Italia negli ultimi mesi a livello nazionale si fa sentire anche a Verona. Ultimo in ordine cronologico ad entrare nelle fila del partito della destra italiana è stato l’assessore Daniele Polato, incontrato ieri a Fieragricola.

Polato motiva la scelta per questioni di convinzione più che di convenienza e per la condivisione di valori quali la famiglia, lo Stato, la religione cristiana, con attenzione particolare ai giovani e alle problematiche che li riguardano da vicino, in primis droga e sicurezza.

L’assessore plaude al leader Meloni «per l’attaccamento e la coerenza dimostrata in questi anni, non da ultimo con la scelta di non entrare nel governo gialloverde».