Non pagano il conto e minacciano il gestore, arrestati

I due sono stati fermati dai carabinieri, allertati dal gestore, e sono stati portati in carcere.

non pagano il conto, arrestati

Nella notte tra sabato e domenica, in un locale etnico di via Albere, due cittadini gambiani dopo aver mangiato e bevuto in abbondanza hanno reagito male alla richiesta del gestore del locale di essere pagato.

I due, di 33 e 21 anni, hanno rotto una delle numerose bottiglie di birra che avevano svuotato e con quel coccio di vetro hanno minacciato il proprietario che si è visto costretto a lasciarli andare senza vedere saldato il conto ma ha chiamato prontamente il 112. I carabinieri sono giunti immediatamente, rintracciando e fermando con non pochi problemi i due che, in evidente stato di alterazione da alcool, hanno provato a resistere all’arresto.

L’intervento di un secondo equipaggio della della Sezione Radiomobile di Verona ha permesso di portare i due in caserma evitando anche qualcuno si facesse del male. Per la coppia si sono così aperte le porte del carcere di Montorio con l’accusa di rapina.