Ladro seriale di telefoni fermato a San Bonifacio

In seguito alla denuncia per un furto in Stazione a Verona Porta Nuova, un 35enne è stato fermato a San Bonifacio, con altri telefoni rubati.

08.08.2019 - Polfer - Tentato suicidio ladro telefoni

La Polizia Ferroviaria di Verona, dopo la denuncia da parte di una viaggiatrice del furto del proprio telefono cellulare ad opera di un giovane, avvenuto all’interno della stazione di Verona Porta Nuova, ha denunciato un 35enne, di nazionalità marocchina, per i reati di furto e ricettazione.

Dopo aver visionato le immagini ricavate dal sistema di videosorveglianza presente in stazione, gli agenti sono riusciti a estrapolare i frame relativi al momento del reato e quindi ad avere contezza delle fattezze fisiche dell’autore.

In seguito, gli operatori, nel corso di un controllo straordinario attuato presso la Stazione di San Bonifacio, recentemente oggetto di particolare attenzione da parte degli uomini della Polizia Ferroviaria, hanno riconosciuto in un soggetto di passaggio l’autore del furto commesso a Verona.

Immediatamente bloccato e identificato, sono stati trovati in possesso dello straniero altri tre telefoni cellulari proventi di furto.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.