In auto con refurtiva, ladri messi in fuga da carabinieri

I ladri sono fuggiti in aperta campagna lasciando la refurtiva in auto. I colpi erano stati messi a segno tra Isola Rizza e Bovolone.

carabinieri bovolone

Nel corso dell’ultima settimana, la Compagnia Carabinieri di Villafranca di Verona ha intensificato i servizi di controllo e vigilanza nel proprio territorio di competenza, aumentando il numero di pattuglie presenti. Proprio nel corso di un servizio di un controllo, i Carabinieri della Stazione di Bovolone sono riusciti a intercettare un’autovettura “sospetta”, su cui viaggiavano tre uomini.

Nel tentativo di fermarla per procedere ad un controllo approfondito, hanno dato il via ad un inseguimento che li ha portati dal centro cittadino di Bovolone sino all’aperta campagna mettendo in fuga i malviventi che hanno abbandonato l’auto. A bordo del veicolo è stato trovato un grande quantitativo di refurtiva tra capi di vestiario, borse di marca e una bicicletta in carbonio del valore di oltre 2mila euro.

A seguito di alcuni accertamenti, i Carabinieri sono potuti risalire ai legittimi proprietari, restituendo loro quanto rinvenuto. I “colpi” erano stati messi a segno tra Isola Rizza e Bovolone. Tra le cose rinvenute anche numerosi arnesi da scasso.