Le vacanze sono finite, anche per gli studenti, che da oggi tornano sui banchi di scuola. E se c’è chi gioisce per aver rivisto i compagni di classe dopo tre mesi di lontananza, c’è anche chi esce appesantito dalla prima mattinata in aula.

Perchè si sa che il ritorno allo studio o al lavoro richiede sempre una certa gradualità, altrimenti si rischiano il mal di testa e la sonnolenza. Ma certi professori non hanno intenzione di perdere tempo, e hanno approfittato del primo giorno di scuola per rimettere subito in riga gli studenti.

Tante le aspettative dei ragazzi dell’ultimo anno, che in questi mesi si dovranno preparare all’esame di maturità. Tra di loro c’è anche qualcuno che torna ora da un anno scolastico oltreoceano.