“Electrify Verona”, installate altre tre colonnine

Ad un anno dal suo avvio, il programma Electrify Verona ha  registrato più di 4mila ricariche nel corso di un anno, con oltre 600 utilizzatori registrati.

electrify verona

Sono entrate in servizio tre nuove colonnine di ricarica veloce (a 22 kW) a doppio punto per vetture elettriche in città: le nuove installazioni sono collocate in Piazza Arsenale (sul retro del parco giochi), in via Porta San Zeno (all’interno del parcheggio) e in Piazza San Tomaso.

Salgono così a 10 le colonnine attive (ovviamente, già visibili anche su Verona Smart App nella pagina per la mobilità elettrica con le indicazioni per accedere al servizio) realizzate all’interno del programma “Electrify Verona” che vede insieme, per lo sviluppo della mobilità elettrica, Agsm, il Comune di Verona e Volkswagen Group Italia.

Il programma ha durata triennale con l’obiettivo di far crescere il parco circolante scaligero di vetture a zero emissioni e di raggiungere 100 punti di erogazione veloce in città fra colonnine e punti singoli di ricarica su nuovi pali della luce attrezzati. Ad oggi le postazioni disponibili per gli utenti sono 22 (20 nelle colonnine e 2 collegati a pali della luce di nuova generazione in via Righi, di fronte al Bauli, e in via Montorio, vicino al Campo Gavagnin).

Ad un anno dal suo avvio, il programma Electrify Verona ha  registrato più di 4mila ricariche nel corso di un anno, con oltre 600 utilizzatori registrati e 75mila kwh distribuiti. Degli utenti registrati, ben un terzo è un turista a conferma della leva che può rappresentare una rete distributiva moderna per la e-mobility come fattore competitivo di un territorio. Oltre 12 le wall-box (stazioni di ricarica per uso domestico) sono state consegnate gratuitamente, grazie alla partecipazione di Volkswagen Group Italia – a nuovi proprietari di auto elettriche. 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.