Detenuto in semilibertà muore investito a Milano

Marco Alberti era stato condannato per un omicidio nel 1998. Ieri notte è deceduto in seguito a un incidente stradale nel Milanese.

detenuto investito
L'ospedale Humanitas, dove è stato trasportato Alberti.

È stato travolto e ucciso da un’auto il veronese Marco Alberti, mentre a piedi era in strada a Corsico in provincia di Milano. Condannato per l’omicidio del trentino Antonio Panozzo, ucciso e bruciato nel 1998 nel Veronese, era detenuto nel carcere di Bollate in regime di semilibertà.

L’incidente è avvenuto intorno a mezzanotte. Alberti è stato soccorso dal 118 ma è arrivato in ospedale all’Humanitas con politraumi e in arresto cardiaco e i medici non hanno potuto far altro che constatarne il decesso. (Ansa)