Bussolengo: furti in serie alle “Porte dell’Adige”, arrestata

Arrestata una ladra 65enne al centro commerciale "Porte dell'Adige", dopo furti in serie all'ipermercato e in due profumerie.

carabinieri bussolengo

I Carabinieri di Bussolengo hanno arrestato per furto aggravato e continuato F. L., 65enne residente a Pescantina, coniugata, disoccupata.

Una pattuglia della Stazione di Bussolengo, è intervenuta al centro commerciale “Porte dell’Adige” di Bussolengo, poiché la vigilanza interna aveva individuato una donna che aveva probabilmente commesso alcuni furti nell’ipermercato “Auchan” e nelle due profumerie all’interno del centro.

Giunti sul posto i militari hanno provveduto a effettuare una ricostruzione dei fatti, raccogliendo varie testimonianze. La donna era entrata inizialmente all’interno dell’ipermercato acquistando alcuni deodoranti e prodotti per la casa, pagati regolarmente alle casse automatiche.

Ha però oltrepassato la cassa omettendo di pagare altrettanti prodotti per la casa, riuscendo a non farsi scoprire. Da lì è passata alla vicina profumeria, e dopo aver rimosso l’antitaccheggio ha trafugato due profumi del valore complessivo di circa 200 euro, riponendoli all’interno della borsa utilizzata poco prima nell’ipermercato Auchan.

Stessa scena in un’altra profumeria dello stesso centro commerciale, dove ha preso altri tre profumi del valore complessivo di circa 300 euro.

In questo caso si è attivato il sistema d’allarme, ma il personale non è riuscito a fermare la donna. Allertati i Carabinieri, l’hanno trovata in un negozio di abbigliamento.

Al termine degli accertamenti, la donna è stata arrestata e sottoposta agli arresti domiciliari. A seguito di rito direttissimo è stata rimessa in libertà.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.