Bimba col tetano, migliorano lentamente le condizioni

In una nota diramata dall'Azienda ospedaliera integrata di Verona, anche se con prudenza, viene confermato un miglioramento generale della giovane paziente che ha riacquistato coscienza e capacità di respirare in autonomia.

coronavirus borgo trento veneto verona

Notizie positive arrivano dall’Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona: la paziente affetta da tetano, tuttora ricoverata in terapia intensiva, starebbe migliorando.

«Le condizioni generali stanno lentamente migliorando e la paziente ha riacquistato la coscienza e la capacità di respirazione autonoma. – si legge in una nota diramata poco fa – La sintomatologia dolorosa è trattata farmacologicamente ma sembra in attenuazione, mentre la capacità motoria è in lento recupero. Infine la paziente ha riacquisito la capacità di deglutizione».

Nel corso della giornata seguirà un servizio di approfondimento.