Arrestato alle Golosine con nove dosi di eroina in tasca

Ieri pomeriggio gli agenti della Questura di Verona hanno arrestato G.M., 39 anni, trovato in possesso di nove dosi di eroina.

polizia golosine eroina

Ieri pomeriggio gli agenti delle Volanti della Questura di Verona hanno arrestato G.M., trentanove anni, trovato in possesso di nove dosi di sostanza stupefacente.

L’uomo, di nazionalità tunisina, già noto alle Forze dell’Ordine, è stato avvistato in via Golosine, intorno alle ore 15, mentre, a piedi, procedeva in direzione di una sala scommesse della zona. Fermato dopo un breve tentativo di fuga, e sottoposto a perquisizione personale dagli agenti, G.M. è stato trovato in possesso di nove involucri termosaldati contenenti 8,40 grammi di eroina.

Il pusher è così finito in manette per illecita detenzione di sostanze stupefacenti ed è stato accompagnato presso gli uffici della Questura, dove è stato trattenuto fino a questa mattina.

Gli accertamenti effettuati hanno fatto emergere che l’uomo aveva finito di scontare gli arresti domiciliari solo qualche mese fa e che era gravato da diversi precedenti specifici.

Condotto questa mattina davanti al giudice, G.M., dopo la convalida dell’arresto, è stato condannato a 8 mesi di reclusione e 1000 euro di multa.

Lo stupefacente sequestrato sarà distrutto mentre, invece, sarà sottoposto al vaglio degli inquirenti il telefono cellulare dell’uomo.