A Sommacampagna il nuovo anno parte con il Mercato della Terra

L'appuntamento è dalle 9 alle 13 in piazza della Repubblica a Sommacampagna tra buon cibo ed eventi speciali.

Domenica 5 gennaio torna a Sommacampagna il Mercato della Terra di Slow Food, tra prodotti locali coltivati secondo i criteri del buono, giusto e sano. Il “Mercato della Terra” infatti è un progetto di Slow Food, a valenza internazionale, attivato in tutta Italia e nel mondo, che ha dato vita a una rete di mercati contadini: luoghi dove fare la spesa, comprando direttamente dai produttori; luoghi dove conoscersi, socializzare, informarsi. 

«La prima edizione 2020 del Mercato della Terra farà da vetrina alla programmazione turistico culturale del nuovo anno – illustra l’Assessore alla Cultura Eleonora Principe – Il Mercato sarà arricchito da uno spettacolo di teatro per bambini all’interno di una struttura gonfiabile a forma di castello di ghiaccio. Il pubblico, per piccoli gruppi, viene accompagnato all’interno del castello, dove l’attore interpreta la storia della regina dei ghiacci, ispirato a “La Regina della neve” di Andersen, con l’ausilio di oggetti, luci e suoni». 

Altro protagonista di questa domenica sarà il broccoletto di Custoza, prodotto principe dell’inverno, che colora di verde le dolci colline di Custoza nei mesi più freddi dell’anno e che dal 2017 è presidio Slow Food. Ed è al broccoletto di Custoza che è dedicata una rassegna che prenderà il via i primi giorni di gennaio, per concludersi il 9 febbraio. Domenica 5 gennaio si potrà degustare fritto, grazie all’Associazione Produttori Broccoletto di Custoza. Saranno 50 i produttori ospitati in piazza della Repubblica.

«Ogni mese l’adesione dei produttori è in crescita, grazie al grande lavoro svolto da Slow Food Garda Veronese, che collabora con noi per individuare iniziative che consentano al Mercato di aprirsi ad un pubblico sempre più ampio – spiega l’assessore alle politiche agricole Giandomenico Allegri – Novità di questa edizione sarà la presenza di “616n Drink & Food”, un ristorante su ruote che proporrà uno sfizioso cibo da strada, preparato con i prodotti del mercato».

Un Mercato della Terra che si apre, che fa sempre più parlare di sé: menzionato nella guida Slow Food Osterie d’Italia 2020, di recente pubblicazione, è citato in numerosi articoli e riviste a tiratura nazionale e non solo.