Vigili del fuoco, dalla Regione Veneto sostegno ai distaccamenti volontari

La giunta della Regione Veneto delibera una convenzione e un contributo da 150mila euro ai Vigili del Fuoco, in favore dei distaccamenti di personale volontario.

vigili del fuoco
Foto d'archivio

La giunta regionale del Veneto, su proposta dell’assessore alla Protezione Civile Gianpaolo Bottacin, ha dato il via libera ad una delibera che approva uno schema di convenzione con la Direzione interregionale dei Vigili del Fuoco del Veneto e del Trentino-Alto Adige che prevede la concessione di un contributo di 150mila euro per la fornitura di attrezzature e mezzi.

«I distaccamenti con personale volontario appartenente al Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco – sottolinea l’assessore Bottacin – rappresentano per la Regione del Veneto un presidio fondamentale per il soccorso tecnico urgente, soprattutto in quei territori che sono più lontani dai principali centri urbani. Pensiamo, ad esempio, a tutte le aree montane del bellunese, del vicentino e del veronese, ma non solo».

In Veneto sono presenti 30 distaccamenti di personale volontario del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco Volontari: 21 si trovano in provincia di Belluno, 2 ciascuno nelle province di Treviso, Vicenza, Verona e Venezia, 1 nella provincia di Padova. In totale sono 500 i volontari che vi operano. Nel Veronese i distaccamenti di personale volontario sono quelli di Bovolone e Villafranca, che si aggiungono al comando di Verona e ai distaccamenti di Bardolino, Caldiero, Legnago e aeroporto Catullo.

Regione Veneto Gianpaolo Bottacin
L’assessore della Regione Veneto Gianpaolo Bottacin

«La sottoscrizione della convenzione che abbiamo approvato in giunta – precisa Bottacin – permetterà ai distaccamenti di usufruire di attrezzature e mezzi da assegnare ai distaccamenti in parola. La ripartizione del contributo avverrà in base alle esigenze che la direzione interregionale dei Vigili del Fuoco evidenzierà. Ciò, oltre a rafforzare lo stretto legame di collaborazione della Regione e Vigili del Fuoco, permetterà al personale volontario di disporre di più adeguate attrezzature e moderni mezzi. Elementi che, visti gli scenari di intervento, sono sempre più essenziali a tutela della sicurezza di tutta la popolazione».