Luca Coletto nominato assessore in Umbria

Luca Coletto, dopo aver lasciato la carica di assessore alla Sanità in Veneto per la nomina a sottosegretario, torna all'assessorato in Umbria.

luca coletto assessore

In seguito alla chiamata a Roma come sottosegretario di Stato alla Salute nel primo Governo Conte, il veronese Luca Coletto si era dimesso da assessore alla Sanità della Regione Veneto.

Ora riprende la stessa carica, quella di assessore alla Sanità, ma in un’altra regione: l’Umbria, dove la Lega ha recentemente vinto le elezioni.

«Sono felice per l’amico Coletto, per la gente umbra e per il significato che ha la sua nomina per la storia della sanità veneta». Con queste parole, il Presidente della Regione del Veneto Luca Zaia, commenta la nomina.

«In otto anni di lavoro con noi – aggiunge Zaia – Coletto ha segnato una stagione importante di sviluppo della Sanità veneta, realizzando riforme storiche come la revisione dell’intero sistema di cure disegnata nel precedente Piano Sociosanitario, e gestendo il settore più delicato della vita amministrativa di una Regione con equilibrio, onestà, spirito di squadra e un’esperienza che, cresciuta di giorno in giorno in otto anni, è oggi unica o quasi in Italia».

«Con l’esperienza che ha e con la passione che sa mettere nel suo agire – conclude Zaia – Luca Coletto saprà sicuramente far crescere la qualità dell’assistenza sanitaria ai cittadini dell’Umbria, che la stanno chiedendo a gran voce. È accompagnato dai nostri complimenti, dalla nostra stima, e da un sincero augurio di buon lavoro».