Frodavano il fisco, due denunciati

I due amministratori della società, con sede in diverse località del Veneto, sono stati denunciati per dichiarazione infedele, omessa dichiarazione dei redditi e dell'Iva per gli anni 2013, 2015 e 2016 ed emissione di fatture per operazioni inesistenti.

La Guardia di finanza di Vicenza ha sequestrato quasi 2 milioni di euro a scopo preventivo su decreto emesso dal Gip del Tribunale di Vicenza a seguito di indagini coordinate dalla locale Procura della Repubblica, cautelando beni immobili e disponibilità finanziarie depositate presso istituti di credito in conti correnti e polizze assicurative.

L’operazione di polizia economico-finanziaria trae origine da una verifica fiscale condotta dalle Fiamme gialle della Tenenza di Thiene nei confronti di una società a responsabilità limitata, già con sede in Bassano del Grappa, successivamente trasferitasi in altre diverse località, operante, formalmente, in diversi e variegati settori economici.

Gli amministratori della società, rispettivamente un 38enne thienese e un 60enne di Pove del Grappa, sono stati denunciati per dichiarazione infedele, omessa dichiarazione dei redditi e dell’Iva per gli anni 2013, 2015 e 2016 ed emissione di fatture per operazioni inesistenti. (Ansa)