Ennio Vigne è presidente del Parco delle Dolomiti Bellunesi

Ennio Vigne è stato nominato ieri dal ministro dell'Ambiente, Sergio Costa, presidente del Parco Nazionale delle Dolomiti Bellunesi. Il presidente del Veneto Luca Zaia e l'assessore regionale Bottacin si sono congratulati.

ennio vigne dolomiti bellunesi

«Auguro buon lavoro a Ennio Vigne alla guida del Parco delle Dolomiti Bellunesi. Sono certo che porterà nell’attività a cui è chiamato la sua esperienza di amministratore locale di montagna e quella già maturata nel parco stesso». Con queste parole il Presidente della Regione del Veneto Zaia apprende dell’avvenuta firma da parte del ministro Costa della nomina di Ennio Vigne, ex sindaco del paese di Santa Giustina, come presidente del Parco Nazionale delle Dolomiti Bellunesi.

«Ho seguito l’affidamento di questo incarico con l’attenzione che merita il parco che è un gioiello, incastonato in un diadema più grande che sono le intere Dolomiti Patrimonio dell’Umanità Unesco. Mi congratulo col nuovo presidente, sapendo che il gioiello ora è in mani consapevoli e capaci».

Le congratulazioni arrivano anche dall’assessore regionale all’Ambiente Giampaolo Bottacin: «Il Parco delle Dolomiti Bellunesi è affidato ad una persona che unisce alla sua competenza l’essere espressione del territorio; auguro a Ennio Vigne buon lavoro per l’importante incarico a cui è chiamato ed esprimo la mia soddisfazione».

«Ringrazio il ministro Costa – prosegue Bottacin – per questa nomina portata avanti d’intesa con il presidente Zaia e condivisa con i Sindaci interessati. Una nomina che affida il parco ad un amministratore locale di grande esperienza sul territorio».