Ustica, i parenti delle vittime: «Il Governo si faccia dare risposte»

Il presidente delle vittime, «con l'esecutivo il dialogo è complesso».

strage di ustica

«Al Governo chiediamo con forza che vada a farsi dare delle risposte» anche se con l’esecutivo «il dialogo è complesso e difficile». A sottolinearlo è stata Daria Bonfietti, presidente dell’associazione dei parenti delle vittime di Ustica, a margine della commemorazione per il 39esimo anniversario della strage del Dc9 in Comune a Bologna.

«C’è una commissione che, insieme a tutti i parenti delle vittime di stragi, avevamo chiesto si rinnovasse per proseguire l’applicazione della direttiva Renzi», ha spiegato la Bonfietti, per la quale, però, «oltre che sulla direttiva, che va male, l’azione che si deve fare se si vuole l’altro pezzettino di verità, importante e sostanziale, è andarla a chiedere ai Paesi che erano presenti quella notte».

Secondo la Bonfietti, «il fatto di sapere che ci hanno abbattuto un aereo civile in tempo di pace mi pare sufficiente e necessario per un Paese con una dignità per andare a pretendere delle risposte». (Ansa)