Sea Watch, si infiamma il dibattito

Salvini: «Nave tedesca e ong olandese, vadano a Berlino e Amsterdam». Delrio: «Disumano tenerli in mezzo al mare».

Sea Watch

«L’Unione Europea vuole risolvere il problema Sea Watch? Facile. Nave olandese, ong tedesca: metà immigrati ad Amsterdam, l’altra metà a Berlino. E sequestro della nave pirata. Punto». Lo dice il ministro dell’Interno Matteo Salvini.

«Il governo italiano sta agendo in palese violazione dei diritti umani, Salvini faccia sbarcare immediatamente i naufraghi della Sea Watch». Così il Capogruppo democratico alla Camera, Graziano Delrio dopo l’intervento della Corte europea dei diritti dell’uomo di Strasburgo che oggi ha invitato gli stati europei a trovare immediatamente una soluzione per impedire serie e irrimediabili violazioni dei diritti umani.

«Adesso che anche la Chiesa di Torino ha mostrato la propria disponibilità ad accogliere i migranti non ci sono più scuse: devono sbarcare immediatamente, è disumano tenere 43 persone in mezzo al mare. Questo Governo sta operando fuori dalle regole – conclude Delrio – e screditando la reputazione del nostro paese nel mondo». (Ansa)