Salvini: «Ok taglio degli eletti, poi al voto»

Prima dell'intervento in Aula aveva annunciato che non avrebbe ritirato i ministri dal Governo.

salvini in aula

«Sono arrivate alcune proposte, le raccolgo: ho sentito l’amico e collega Luigi Di Maio più di una volta ribadire in questi giorni ‘votiamo il taglio di 345 parlamentari e poi andiamo subito al voto’. Prendo e rilancio: tagliamo i parlamentari la prossima settimana e poi andiamo subito al voto». Così Matteo Salvini ieri sera in Aula al Senato.

Oggi i capigruppo della Lega alla Camera voteranno «per anticipare il taglio dei parlamentari, si chiude in bellezza e poi per dignità onestà e coerenza subito al voto». (Ansa)