Pestato e rapinato in casa, presa gang

Sono due 22enni e un 17enne gli autori della rapina avvenuta un anno fa in Sardegna.

pestato e rapinato in casa

I carabinieri hanno dato un nome e un volto agli autori della brutale rapina messa a segno il 26 ottobre dello scorso anno a Piscinas, nel sud Sardegna, ai danni di un anziano di 78 anni, picchiato e legato in casa.

Tre le ordinanze di custodia cautelare eseguite all’alba nei confronti di due ragazzi di 22 anni – Gian Marco Garau, di Nuxis, e Mirko Manca, di Villaperuccio, entrambi finiti in carcere – e di un 17enne di Piscinas, ora affidato a una casa famiglia. Sono tutti accusati di rapina pluriaggravata e lesioni personali gravissime.

Ad inchiodarli sono stati alcuni selfie scattati all’interno dell’abitazione dell’anziano mentre aspettavano il suo rientro, le testimonianze dei vicini di casa e le immagini delle telecamere del sistema di videosorveglianza installate nella zona. Una gang, spiegano gli investigatori dell’Arma, con una spiccata indole criminale nonostante la giovane età: i tre, infatti, non hanno esitato a picchiare con una spranga l’anziano. (Ansa)