Nubifragio a Milano, città allagata

Milano allagata in diversi quartieri a causa del nubifragio che ha colpito la città. Il fiume Seveso è arrivato vicino all'esondazione.

milano allagata

Un nubifragio iniziato la scorsa notte sta provocando grossi disagi a Milano, con gran parte della città allagata. Il fiume Seveso è stato in giornata vicino all’esondazione – la cosiddetta ‘soglia di attesa 2’ – con diverse zone a rischio, in particolare la 2 e la 9: i quartieri Isola, viale Zara e piazzale Istria.

Moltissimi gli interventi dei vigili del fuoco e della polizia locale per sottopassi e scantinati allagati, mentre in tante strade e piazze si sono accumulati diversi centimetri di acqua.

Alcuni pannelli del controsoffitto di una scuola materna di Milano sono crollati la notte scorsa e la struttura, in via Fortis, nella zona di viale Zara colpita dalla notte scorsa, come il resto della città, da una forte ondata di maltempo, almeno per oggi è rimasta chiusa.

La causa del crollo dei pannelli sarebbero le piogge che hanno causato infiltrazioni. Il Comune sta comunque eseguendo una serie di verifiche.

La scuola ha 5 sezioni con circa 120 bambini che oggi sono rimasti a casa anche se alcuni genitori hanno lamentato di essersi presentati stamani con i figli al pre-scuola e di aver trovato l’istituto chiuso. Anche all’Itsos Albe Steiner di via San Dionigi pannelli crollati e acqua nelle aule. La scuola, secondo quanto riferito, è comunque aperta. (Ansa)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.