Migranti: -58% richieste di asilo in Italia

La maggioranza delle richieste di asilo da migranti arriva da Pakistan, Nigeria e Bangladesh.

Migranti

Il numero di persone che hanno depositato una richiesta d’asilo in Italia nel 2018 è «calato del 57,8%, per stabilizzarsi a circa 53.400 persone»: è quanto afferma l’Ocse nella scheda dedicata all’Italia del Migration Outlook.

«La maggioranza dei richiedenti asilo – precisa l’Ocse – vengono da Pakistan (7.400), Nigeria (5.100) e Bangladesh (4.200)».

Il più forte innalzamento dal 2017 «riguarda i cittadini del Salvador (+900) e il calo più pronunciato i cittadini della Nigeria (-19 400). Sulle 95.000 decisioni del 2018, 32.2 % sono state positive».

Sono 6,1 milioni le persone nate all’estero e residenti in Italia, il 54% è di sesso femminile. Il dato rappresenta il 10% della popolazione italiana totale ed è aumentato del 4% rispetto al 2007.

Sono invece 172mila gli italiani emigrati in Paesi Ocse nel 2018 (-0,2%): il 30% in Germania, il 16,7% in Spagna, l’11,1% nel Regno Unito. (Ansa)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.