Maltrattamenti e abusi sulla compagna, arrestato

Il caso a Trieste, maltrattamenti per oltre un anno. Operazione della Polizia.

maltrattamenti e abusi compaga Trieste

Avrebbe maltrattato per oltre un anno la compagna, con lesioni e vessazioni. In alcune occasioni l’avrebbe anche costretta a subire con violenza rapporti sessuali e l’avrebbe minacciata di morte.

Per questo motivo un giovane di 28 anni, con precedenti, è stato arrestato dalla Polizia ed è indagato per violenza sessuale aggravata, maltrattamenti contro familiari e conviventi, lesioni e percosse, nonché per maltrattamento di animali.

La donna ha deciso di sporgere denuncia dopo che il compagno, sottoposto a divieto di dimora a Trieste, si era introdotto abusivamente in casa sua ed era stato arrestato. In quell’occasione lui aveva anche tentato di aggredire gli agenti.

Dalle indagini, coordinate dalla Procura di Trieste, è emerso che la donna subiva maltrattamenti da oltre un anno e che più volte aveva tentato di interrompere la relazione senza riuscirvi a causa della pressione psicologica che lui esercitava su di lei. Nel tempo il giovane avrebbe anche maltrattato i due gatti della donna, con calci e pugni. (Ansa)