Investe bimbo di 2 anni, ragazza ai domiciliari

Il piccolo è grave, era nel passeggino e sulle strisce pedonali.

È stata posta agli arresti domiciliari la ragazza di 22 anni che ha travolto in auto un bambino di due anni e la madre che spingeva il passeggino in un incidente avvenuto a Coccaglio, nel Bresciano. Le forze dell’ordine sono arrivati a lei grazie ai video delle telecamere installate in strada. La giovane è accusata di lesioni stradali gravi e omesso soccorso.

La giovane non è stata ancora interrogata ed è probabile che racconti la sua versione dei fatti davanti al gip in occasione della convalida dell’arresto, scattato la scorsa notte.

Il bimbo era nel passeggino ed è stato sbalzato. Le sue condizioni restano gravissime. L’udienza di convalida dell’arresto non sarà questa mattina. Le condizioni del bambino, ricoverato a Bergamo, sarebbero gravissime. La 22enne al volante è nata a Chiari (Brescia), ma risulta residente a Coccaglio.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.