Consiglio dei ministri: ok a dl fisco e legge di bilancio

Il tetto al contante cala a duemila euro nel 2020 e 2021, superbonus per riavere indietro una quota delle spese versate con pagamenti digitali.

legge di bilancio palazzo chigi

Via libera “salvo intese” del Consiglio dei Ministri alla Legge di bilancio per il 2020 e al Decreto fiscale collegato alla manovra. Terminata stamani dopo quasi 6 ore la riunione del Governo. Il tetto al contante cala a duemila euro nel 2020 e 2021, poi scenderà a mille euro negli anni successivi.

Sale a 8 anni il carcere per la dichiarazione fraudolenta. Nel 2020 sono stanziati 3 miliardi per la riduzione del cuneo fiscale sul lavoro. Superbonus per riavere indietro una quota delle spese versate con pagamenti digitali. Previsti 600 milioni aggiuntivi per la famiglia.

«La manovra è espansiva, dobbiamo ritenerci soddisfatti. Pure in un quadro di finanza pubblica particolarmente complesso – dice il premier Conte – siamo riusciti a evitare l’incremento dell’iva, che era il nostro primo obiettivo. E potendo ridisporre di risorse finanziarie aggiuntive che si sono manifestate nelle ultime settimane siamo riusciti a costruire una manovra che realizza vari punti del programma di governo». (Ansa)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.