Nel 2021 rilancio di lavoro e formazione a Verona

Oggi a Buongiorno Verona il lancio del quinto appuntamento della sedicesima edizione della Settimana Veronese della Finanza, un format economico finanziario improntato sulla scena veronese organizzato da Verona Network, in onda questa sera su Radio Adige Tv. Focus dell'appuntamento il mondo del lavoro e la formazione.

Oggi a Buongiorno Verona il lancio del quinto appuntamento della sedicesima edizione della Settimana Veronese della Finanza, un format economico finanziario improntato sulla scena veronese organizzato da Verona Network, in onda questa sera su Radio Adige Tv. Focus dell’appuntamento il mondo del lavoro e la formazione, ma soprattutto si parlerà anche di ripartenza degli eventi e del turismo, grazie alle possibili riaperture in seguito al Decreto governativo del 17 maggio.

Marco Tirozzi, Casartigiani Verona: «In partenza nuovi corsi di work experience»

«Il settore dell’artigianato si sta ripensando, durante il lockdown gli artigiani si sono chiesti come ripartire. Molti hanno cercato nuove strade, soprattutto chi ha pensato all’e-commerce e alla digitalizzazione, che denota molta resilienza del settore» spiega Marco Tirozzi, Responsabile dell’Ufficio Sviluppo e Territorio di Casartigiani Verona. «L’artigianato va sostenuto in questa fase perché hanno anche cercato nuove figure per potersi reinventare. Casartigiani sta organizzando corsi di formazione per i lavoratori proponendo corsi che possano aiutarli a trovare nuovo lavoro, grazie a work experience, che partiranno a fine giugno».

«Uno strumento poco conosciuto è il welfare aziendale e artigiano. Le grandi aziende hanno dei piani dentro l’azienda, quelle piccole no. L’artigiano veneto ha creato degli strumenti che mettono in pratica le prestazioni sanitarie integrative previste dal CCNL dell’Artigianato, in particolare mi riferisco a Sani in Veneto di cui Casartigiani è socia fondatrice insieme ad altre associazioni e dentro la nostra Associazione, in via Torricelli, c’è uno sportello che elabora le pratiche di rimborso per prestazioni di vario genere. Entro il 30 giugno si può chiedere a Sani in Veneto il rimborso su fattura di prestazioni sanitarie relative al covid, chiamando al numero 0458622286 interno 2».

LEGGI ANCHE Veneto Lavoro: «Primo quadrimestre positivo per il lavoro dipendente»

Paolo Veghini, Cisl Verona: «Serve cultura sulla sicurezza e della prevenzione»

«Il 1 maggio i sindacati sono scesi in piazza, chiedendo una governance sui nuovi piani. Serve attenzione sulla sicurezza sul lavoro, poi serve essere coinvolti in una rete su tutti i piani da mettere in campo» spiega Paolo Veghini, Segretario Generale Cisl Verona. «La campagna vaccinale è iniziata con difficoltà, ora sta andando bene. Ma ora serve anche il vaccino del lavoro».

Ricevi il Daily

VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?

È GRATUITO! CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM