Nascondono refurtiva nel passeggino. Denunciate due veronesi

Hanno 52 e 28 anni le donne che domenica scorsa sono state fermate e denunciate per furto aggravato in concorso dalla polizia di Verona. Le due, infatti, hanno tentato di rubare merce per 300 euro dal negozio “Bricoman” di via dell’Esperanto, ma sono state bloccate dalla sicurezza del negozio.

Denunciate dalla polizia due donne veronesi che domenica scorsa, nel negozio “Bricoman” di via dell’Esperanto, hanno tentato di rubare alcuni oggetti nascondendoli in un passeggino per neonati.

Le due, tenute d’occhio dall’addetto alla sicurezza, si sono “rifornite” dell’attrezzatura necessaria al reparto illuminazione e hanno poi tentato di andarsene passando dall’uscita senza acquisti. Bloccate dalla sicurezza del negozio le donne hanno restituito i prodotti che avevano rubato, merce per un totale di oltre 300 euro.

Le ladre, di 52 e 28 anni, già note alle forze dell’ordine, sono state quindi denunciate in stato di libertà per tentato furto aggravato in concorso.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.