Nanga Parbat: individuate due sagome

Dalle osservazioni con un telescopio dal campo base del Nanga Parbat, alla ricerca di Daniele Nardi e Tom Ballard, sono state individuate due sagome. Lo riferisce su facebook lo staff dell’alpinista italiano. Sarà ora effettuata una ricognizione in elicottero “per la valutazione ravvicinata di alcune immagine del telescopio”.

A comunicare la novità ai collaboratori di Nardi è stato l’alpinista basco Alex Txikon, impegnato, con il suo team, nelle ricerche dei due scalatori dispersi da più di dieci giorni sulla parete nord occidentale del Nanga Parbat. Txikon dovrebbe interrompere oggi l’attività di soccorso e rientrare al campo base del K2 per proseguire la sua spedizione. “All’arrivo degli elicotteri – spiega il post pubblicato sulla pagina ufficiale di Daniele Nardi – sarà avviata una esplorazione lungo la via Mummery per la valutazione ravvicinata di alcune immagini del telescopio”. (Ansa)

Alex ci comunica che ieri dal campo base ha individuato due sagome sulla montagna; da questa mattina all’alba, stanno…

Geplaatst door Daniele Nardi op Donderdag 7 maart 2019