Muore nel corridoio del reparto, la Procura indaga

Morì per emorragia cerebrale dopo una caduta rovinosa a terra. La vicenda dell’anziana signora all’ospedale di Borgo Trento risale al 20 agosto dello scorso anno, e ora la Procura indaga per omicidio colposo

Lo scorso 19 agosto il figlio di una signora ricoverata all’ospedale a Borgo Trento si era assentato per un po’ dalla struttura e dalla madre che stava assistendo. Poche ore più tardi, però, la signora è scesa dal lettino, tutta sola, ed è caduta a terra, morendo il giorno dopo per un’emorragia cerebrale.

Ora, dopo l’esposto del figlio, la Procura ha aperto un fascicolo per omicidio colposo affidando ad un medico legale il compito di verificare se la causa della morte per emorragia cerebrale sia da ritenersi conseguenza della caduta.