Monteforte: non rispetta l’affidamento ai servizi sociali, 37enne torna in carcere

Già condannato per rapina, i Carabinieri hanno arrestato il 37enne per ripetute violazioni della concessione di affidamento in prova ai servizi sociali. Ora finisce in carcere.

Carabinieri Monteforte
New call-to-action

I Carabinieri della Stazione di Monteforte d’Alpone, nella serata di ieri, martedì 19 marzo, hanno arrestato un 37enne di origine indiana, residente nello stesso comune, poiché destinatario di Ordinanza di sospensione provvisoria della misura alternativa dell’affidamento in prova ai servizi sociali e di applicazione della misura della custodia cautelare in carcere, emessa dall’Ufficio di Sorveglianza di Verona.

LEGGI ANCHE: Verona attende il sorriso di Papa Francesco

Il provvedimento è scaturito a seguito delle reiterate violazioni della concessione di affidamento in prova ai servizi sociali, a cui l’uomo era sottoposto a seguito di una condanna per i reati di rapina e lesioni personali, consumati dal 37enne, in concorso con altri connazionali, nel 2020 nel Milanese.

L’arrestato, al termine delle formalità di rito, è stato trasferito nella Casa Circondariale di Verona Montorio a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

LEGGI ANCHE: Parte lo sviluppo della Marangona: a breve l’accordo