Monossido in casa. Muore un 48enne

Intossicato dal monossido di carbonio emesso da un braciere. Così è deceduto un uomo di 48 anni residente a Sant’Ambrogio di Valpolicella trovato dai vigili del fuoco all’interno della sua abitazione.

Ad allarmare i pompieri, intorno alle 3.50 di stamattina, il SUEM 118. Una volta entrati in casa i vigili del fuoco si sono subito accorti della presenza di monossido, emesso da un braciere nel locale bagno, e verificato che la via di ventilazione dei locali era ostruita. Sul posto, oltre a personale SUEM, anche i carabinieri della locale stazione.