Minaccia e accoltella un uomo per rubare un celluare, arrestato 20enne

È stato arrestato e portato in carcere il 20enne che venerdì sera ha accoltellato un connazionale nel tentativo di rubare un cellulare. L'uomo è stato fermato dai carabinieri di San Bonifacio.

Un giovane 20enne di origine marocchina, senza fissa dimora e con precedenti, è stato arrestato la scorsa notte dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di San Bonifacio, con l’accusa di tentato omicidio e rapina.

Nelle prime ore di venerdì scorso, H.S., in completo stato di alterazione psico-fisica, verosimilmente dovuta all’assunzione di sostanze alcoliche, dopo aver raggiunto un’abitazione abbandonata nei pressi del centro di San Bonifacio, da lui stesso utilizzata saltuariamente come rifugio di fortuna, ha iniziato a minacciare un connazionale con un grosso coltello al fine di farsi consegnare il proprio telefono cellulare. Dopo aver assistito alla scena, un altro inquilino della casa si è subito attivato a difesa della vittima, invitando l’uomo ad allontanarsi subito. Neanche il tempo di alzarsi dal proprio materasso, che il 20enne ha inferto all’uomo, intervenuto a difesa dell’amico, quattro coltellate tra cui alcune anche al petto.

Ne è nata così una violenta colluttazione, occasione in cui l’uomo ferito è riuscito a scappare e a raggiungere a piedi la Caserma del Comando Compagnia, chiedendo aiuto ai Militari.

I Carabinieri, attivatisi immediatamente, hanno rintracciato poco dopo l’autore del reato, nei pressi del luogo dove era avvenuta l’aggressione, ed è stato tratto in arresto con l’accusa di tentato omicidio e rapina. Il giovane, dopo le formalità di rito, è stato portato presso la casa circondariale di Verona Montorio.

A seguito del sopralluogo effettuato presso l’abitazione è stato rinvenuto il coltello utilizzato per commettere il reato, dotato di una lama di 18 cm, intrisa di sangue, che è stato sequestrato. Fortunatamente la vittima dell’accoltellamento, soccorso da una ambulanza del S.U.E.M. 118 e ricoverato presso l’Ospedale di San Bonifacio, non è in pericolo di vita.

👇 Ricevi il Daily! È gratis 👇

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?

👉 È GRATUITO!
👉 CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP 👈
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM 👈

SEGUI DAILY VERONA
ANCHE SU
👉 GOOGLE NEWS 👈
A QUESTO LINK