Migliorano le condizioni di Michele Croce

Il leader di Prima Verona ieri è stato trasferito dal reparto di semi-intensiva a quello Covid "normale".

Michele Croce in una foto di archivio

Buone notizie per Michele Croce. L’avvocato veronese, già presidente di Agsm e leader del movimento politico scaligero Prima Verona migliora le sue condizioni di salute dopo aver contratto il Covid-19 nei giorni scorsi.

E’ lo stesso Croce, su Facebook, a comunicare il trasferimento dal reparto di terapia sub intensiva al reparto Covid “normale”.

«Buon segno. – scrive l’avvocato – Non sono più solo in camera: a fianco a me Paolo, che lotta con i suoi 86 anni, oltre vicino alla finestra Massimo, che lotta con il cuore, e poi ci sono io, che continuo a “trattare” con l’ossigeno. Anche qui il personale medico ed infermieristico è fantastico e il dott. Micheletto mi aggiorna passo dopo passo: mi dice che sono sulla via della guarigione e ne sono felice».