Maxi sequestro da 12 kg di hashish e 56mila euro in provincia di Verona

Le Fiamme Gialle di Villafranca hanno sequestrato dodici kg di hashish e marijuana e 56mila euro in contanti nell'ambito di un'operazione antidroga nella zona di Peschiera del Garda.

Guardia di finanza droga arrestati parrucchieri arresti antimafia verona frode fiscale sequestro hashish Verona prodotti non a norma rock the castle
Foto d'archivio

Maxi sequestro da 12 kg di hashish e 56mila euro in provincia di Verona

Le Fiamme Gialle del Gruppo di Villafranca di Verona, nei giorni scorsi, hanno tratto in arresto due persone e denunciato a piede libero altri tre soggetti per spaccio e traffico di sostanze stupefacenti. Hanno sequestrato poi oltre 12 kg di hashish e marijuana, oltre a 56mila euro in contanti, ritenuti frutto dell’illecita attività. L’operazione si colloca al termine di un’attività d’indagine coordinata dal Sostituto Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Verona, Dott. Carlo Boranga.

Leggi anche: Camion ribaltato a Buttapietra, la sindaca Moretto: «Ogni giorno si rischia la vita!»

Le investigazioni

Le investigazioni hanno permesso di accertare l’esistenza di un sodalizio criminale. Quest’ultimo sarebbe costituito dai cinque soggetti, di varie nazionalità, ritenuti attivi nello spaccio nel territorio del Comune di Peschiera del Garda

L’indagine ha preso le mosse negli ultimi mesi dello scorso anno, quando i finanzieri di Villafranca, nell’ambito di un’ordinaria attività di controllo, avevano notato un insolito via vai di autoveicoli in una zona periferica della cittadina lacustre

Sono scattati così mirati servizi di osservazione, pedinamento e controllo nei confronti di alcuni dei numerosi frequentatori della zona. I soggetti sono stati trovati in possesso di modici quantitativi di sostanza stupefacente, dichiaratamente per uso personale. I successivi approfondimenti hanno consentito di individuare l’abitazione frequentata dagli acquirenti, in uso a soggetti con specifici precedenti di polizia. 

LEGGI LE ULTIME NEWS

Il sequestro

La locale Autorità Giudiziaria ha autorizzato, pertanto, l’esecuzione di perquisizioni personali e locali. Presso l’abitazione e nel bagagliaio dell’autovettura di uno degli indagati principali oltre 12 kg di sostanza stupefacente (prevalentemente hashish) e 56mila euro in contanti sono stati rinvenuti e sequestrati. 

Gli arresti

Due venticinquenni di origine macedone, ritenuti i “gestori” dell’attività illecita, sono stati arrestati e associati alla casa circondariale di Montorio Veronese. 

Le perquisizioni sono state estese anche alle abitazioni di ulteriori tre soggetti, denunciati a piede libero. Anche qui il fiuto dei cani Efrem e Zack ha consentito di rinvenire ulteriori quantitativi di sostanze stupefacenti. 

Ricevi il Daily! È gratis

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?
👉 È GRATUITO!
👉 CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM

radio adige tv