Mattinata di neve a Verona e provincia

Nevicata in pianura Padana: le immagini dei nostri lettori e collaboratori, che hanno voluto condividere la vista imbiancata dalle proprie finestre.

Nevicata in pianura in Veneto, dove stamane molte città si sono risvegliate coperte da un leggero strato bianco, a eccezione di Venezia, dove è caduta pioggia mista a neve.

La precipitazione è stata un po’ più intensa nelle province di Verona e Vicenza. E in redazione sono arrivate le immagini dei nostri lettori e collaboratori, che hanno voluto condividere la vista imbiancata dalle proprie finestre.

Il bollettino della Provincia di Verona

I mezzi per lo spargimento di cloruri, per evitare la formazione di ghiaccio, hanno cominciato a operare già dalla serata di ieri. Questa mattina sono iniziati, inoltre, gli interventi per lo sgombero neve a partire dalle zone dove si sono registrati i maggiori accumuli, in particolare nell’area est della Lessinia e nelle valli verso il confine con il vicentino.

Nevicate anche lungo le provinciali sul Baldo. Nel corso della mattinata la quota neve si è abbassata ulteriormente, con accumuli, per lo più modesti, in alcune fasce della pianura.

I mezzi per lo spargimento dei cloruri resteranno operativi anche nelle prossime ore. Nelle zone soggette a nevicate di maggiore entità si sono registrati, in alcuni casi, rallentamenti lungo la viabilità provinciale. Per venerdì è attesa una nuova perturbazione e tutti gli operatori dei mezzi per la pulizia delle strade di competenza dell’ente sono già stati allertati.

LEGGI LE ULTIME NEWS

Il traffico in Veneto

La nevicata è iniziata nelle ore centrali della notte e all’alba la pianura appariva con un aspetto tipicamente invernale. Verso il mattino però i fiocchi si sono tramutati in nevischio, e sulle strade la neve si è via via sciolta. Nessun problema per il traffico. Autostrade e arterie principali sono tutte transitabili, grazie all’entrata in funzione di mezzi spazzaneve e spargisale. (Ansa)