Materiale nocivo lungo la strada, Amia interviene a Poiano

Una squadra di operatori Amia è intervenuta giovedì mattina a Poiano, in strada del Sasso, dopo aver ricevuto una segnalazione da parte di un cittadino in merito alla presenza di numerosi contenitori aperti, contenenti olio minerale esausto.

La squadra di Amia durante l'intervento di giovedì mattina a Poiano
La squadra di Amia durante l'intervento di giovedì mattina a Poiano

Intervento straordinario di Amia giovedì mattina a Poiano. Una squadra di operatori è intervenuta in strada del Sasso, dopo aver ricevuto una segnalazione da parte di un cittadino in merito alla presenza di numerosi contenitori aperti, contenenti olio minerale esausto.

Bidoni con materiale nocivo
I bidoni aperti contenenti olio esausto rinvenuti a Poiano

Il materiale, classificato come nocivo, era stato abbandonato da ignoti sul ciglio stradale. Gli addetti della società di via Avesani, muniti di tute protettive monouso e dispositivi di protezione individuali, hanno prontamente attivato le apposite procedure previste in casi di presenza di rifiuti speciali pericolosi, prelevando i contenitori e portandoli in Amia per effettuare analisi chimiche al fine di individuarne l’idoneo smaltimento.

LEGGI LE ULTIME NEWS

Gli olii minerali sono classificati come rifiuti speciali e potenzialmente pericolosi che, se non gestiti correttamente, possono provocare gravi avvelenamenti di piante e animali, immissioni di materie inquinanti nell’aria e pericolose contaminazioni nel ciclo idrico-integrato dell’acqua.

Amia ricorda ai cittadini che è possibile conferire gratuitamente gli olii vegetali di natura domestica presso le Isole ecologiche di via Avesani ed in strada Mattaranetta, mentre le aziende e le autofficine devono attenersi alle normative vigenti in materia di smaltimento di rifiuti pericolosi, rivolgendosi o direttamente ad Amia o presso uno dei consorzi convenzionati con il Comune, incaricati di raccogliere e smaltire gli olii minerali esausti di natura industriale. L’abbandono di materiali e rifiuti pericolosi rappresenta un reato punibile anche con l’arresto.

LEGGI ANCHE: In Valpantena la protesta contro il consumo di suolo

Ricevi il Daily

VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?

È GRATUITO! CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM