Mascetti: oggi l’ultimo saluto, ma il ricordo è vivo

Oggi a Verona i funerali di Emiliano Mascetti, bandiera dell'Hellas Verona, scomparso la settimana scorsa.

Funerale Mascetti

Oggi a San Giorgio i funerali di Emiliano Mascetti

Tifosi schierati, applausi, bandiere e canti dei gialloblù. Così il popolo dell’Hellas Verona ha salutato, oggi pomeriggio davanti alla chiesa di San Giorgio in Braida, Emiliano Mascetti, scomparso la scorsa settimana. Se n’è andato dopo una lunga malattia, ma il ricordo è vivo nei tifosi che hanno voluto così omaggiarlo.

Funerale Mascetti

Ciccio” Mascetti vanta il record di presenze in Serie A (232) col club gialloblù ed è il secondo marcatore di tutti i tempi nel massimo campionato italiano con la maglia scaligera (venne superato solo da Luca Toni qualche anno fa).

LEGGI ANCHE: Filobus, passi avanti secondo Zaia: «A febbraio sarà sottoposto al Cipess»

A rovinare ancora di più l’umore, sabato, l’assurda dimenticanza delle fasce nere da indossare al braccio in segno di lutto. Durante la partita a San Siro contro l’Inter sono arrivate solo nel secondo tempo.

La figlia, Matilde Mascetti, sulla questione sui social ha scritto: «Stemperiamo i toni. Non fate null’altro in sua memoria se non siete in grado di farlo, perché lo state facendo morire ad ogni mossa fatta con goffaggine».

Oggi non c’è spazio per le polemiche, solo per la commozione e il ricordo di un campione gialloblù.

Si ringraziano Hellas Live e Alberto Fabbri per l’immagine di copertina utilizzata nella prima versione di questo articolo.

LEGGI ANCHE: Il Comune di Verona sceglie l’energia rinnovabile al 100%

Ricevi il Daily! È gratis

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?
👉 È GRATUITO!
👉 CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI
PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM