Crollo Marmolada: Draghi, Zaia e Curcio a Canazei. «Riflettere su quanto accaduto»

Sette vittime accertate e otto feriti nel crollo del ghiacciaio della Marmolada di ieri. Si cercano 14 dispersi. I presidenti della Provincia di Trento e del Veneto Maurizio Fugatti e Luca Zaia accolgono il Presidente del Consiglio a Canazei.

Fugatti, Draghi, Zaia a Canazei Marmolada crollo
Fugatti, Draghi, Zaia

Marmolada: Zaia, Draghi e Curcio questa mattina a Canazei

Il Presidente del Consiglio, Mario Draghi, è arrivato oggi a Canazei (Trento) dove è stata allestita la centrale operativa che sta coordinando le operazioni di soccorso e ricerca a seguito del crollo sulla Marmolada. Insieme al capo del Dipartimento della Protezione civile, Fabrizio Curcio, alle autorità locali e ai soccorritori è stato fatto il punto della situazione.

Sul posto, alla locale caserma dei Vigili del fuoco, presenti anche il Presidente della Regione del Veneto Luca Zaia e quelli delle Province autonome di Trento e Bolzano, Maurizio Fugatti e Arno Kompatscher.

Leggi anche: Tragedia della Marmolada, identificati tre italiani tra le vittime

Sono stati dati gli aggiornamenti sulle ricerche dei dispersi, e i ritrovamenti di corpi e sopravvissuti. Per ora altre 14 persone mancano all’appello, con sette vittime e otto feriti.

Gli interventi di Draghi, Zaia e degli altri presidenti

Il premier Draghi – che ha incontrato i familiari delle vittime e dei dispersi – ha voluto ringraziare tutti gli operatori impegnati nelle operazioni per la loro generosità, professionalità e coraggio: «Voglio esprimere la più sincera, affettuosa e accorata vicinanza alle famiglie delle vittime, dei feriti e dei dispersi, oltre che alle comunità che sono state colpite da questa tragedia. Questo è un dramma che certamente ha dell’incredibile, ma dipende dal deterioramento dell’ambiente e della situazione climatica. Oggi l’Italia piange queste vittime e tutte le italiane e gli italiani si stringono a loro con affetto. Il Governo deve ora riflettere su quanto è accaduto ed è chiamato ad assumere i provvedimenti necessari, perché quanto è accaduto possa essere evitato in futuro».

Il presidente del Veneto Zaia ha dichiarato: «Il Veneto paga una situazione pesante per questa tragedia della Marmolada: 3 vittime identificate e 7 persone disperse. Questo è un altro dramma che non pensavamo di affrontare. Stiamo ospitando nelle nostre strutture ospedaliere tre feriti, a Belluno, Feltre e Treviso».

Il presidente Fugatti ha ringraziato il premier per la visita sui luoghi della tragedia e – nel fare proprie le parole del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha ringraziato gli uomini e le donne che, con tempestività sono intervenuti in una situazione oggettivamente complessa: «Canazei, che in passato era già stata colpita da altre tragedie, sta vivendo un dolore particolarmente profondo”. Il presidente Zaia ha assicurato: “Le ricerche continueranno: lo dobbiamo ai familiari e a chi è ancora lassù».

Il presidente Kompatscher ha rivolto un ringraziamento speciale ai soccorritori e un pensiero ai familiari delle vittime e dei dispersi.

Il capo della Protezione civile Fabrizio Curcio ha ricordato come «in questo momento difficile per il Paese, la risposta operativa è stata importante ed ha visto una collaborazione proficua tra forze diverse. Il sistema nazionale è a disposizione per supportare le attività in questa grande tragedia».

LEGGI ANCHE: Medici introvabili: ULSS 9 scaligera in difficoltà

Draghi a Canazei Marmolada

Il commento di Luca Zaia

Il presidente della Regione Zaia aveva dichiarato, ieri, in seguito alla tragedia: «Quanto è successo oggi sulla Marmolada è una tragedia che ci tocca tutti e che ci colpisce profondamente. La macchina della Regione Veneto è intervenuta con tutti i mezzi, gli operatori e i volontari possibili per portare in salvo i feriti, alcuni dei quali sono stati trasportati e presi in carico dalle nostre strutture ospedaliere. Continuo, soprattutto tramite la Protezione Civile e il Suem 118 regionale (i cui uomini e donne stanno dando il massimo, lavorando senza sosta), a seguire gli sviluppi di un incidente che si fa fatica ad accettare e a comprendere. Siamo vicini ai famigliari delle vittime di questa terribile domenica sulla Regina delle Dolomiti».

LEGGI LE ULTIME NEWS

Solidarietà anche dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella

Ricevi il Daily! È gratis

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?
👉 È GRATUITO!
👉 CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM

radio adige tv