Maltempo: Vigili del Fuoco al lavoro nell’Est Veronese

Sono proseguite anche questa mattina le attività di messa in sicurezza da parte dei Vigili del Fuoco, in particolare nella zona dell'Est Veronese. Prevista nel pomeriggio un'altra ondata di temporali.

maltempo est veronese vigili del fuoco

Dalle 20 di ieri, 15 maggio, sono stati effettuati circa cinquanta interventi per allagamenti e smottamenti che hanno colpito in particolare la zona dell’Est-Sud Est veronese. Tra i comuni più colpiti, infatti, ci sono San Bonifacio, Soave, Bevilacqua, Legnago e Albaredo d’Adige. Fortunatamente non risultano persone ferite. A Soave alcuni automobilisti sono rimasti bloccati nel sottopasso allagato e sono stati soccorsi dai sommozzatori del Corpo nazionale.

LEGGI LE ULTIME NEWS

Impegnati, oltre a squadre di vigili del fuoco veronesi, anche pompieri provenienti dai comandi di Rovigo e Treviso per il proseguo delle operazioni. Alle ore 8 di questa mattina, sono undici gli interventi ancora in esecuzione, mentre risultano ancora venti interventi in attesa.

Questa mattina alle 10.45 il presidente del Veneto Luca Zaia terrà una conferenza stampa presso la sede della Protezione Civile del Veneto, a Mestre, per fare il punto sull’emergenza in corso.

«Oltre al lavoro dei Vigili del Fuoco, possiamo contare su 50 squadre con oltre 200 volontari di Protezione Civile attivi sul territorio. Sono state diverse le richieste d’intervento, specialmente in Provincia di Rovigo e a Padova. L’assessorato alla Protezione Civile con i tecnici della Regione Veneto sta gestendo le criticità e monitorando l’evolversi della situazione dei corsi d’acqua, per il momento il via prudenziale: sotto attento monitoraggio, da alcune ore i fiumi che interessano il vicentino e il padovano», ha affermato il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia.

LEGGI ANCHE: Verona, entrano in servizio 17 nuovi medici di base (su 213 zone carenti)