Luciano Marchiori è il nuovo direttore di AMT

«Con attenzione lavorerò per realizzare gli obiettivi del CdA: Filovia, efficienza e qualità dei servizi al cittadino» queste le parole del neoeletto direttore di AMT Luciano Marchiori, che prende le redini dell'azienda da Carlo Alberto Voi.

filobus filovia

Luciano Marchiori è ufficialmente il nuovo direttore di AMT: oggi l’insediamento in azienda conclude l’iter burocratico, iniziato con il 28 febbraio, quando il CdA di AMT ha approvato all’unanimità la selezione svolta da Dotto ReSearch, in cui Marchiori è risultato essere il candidato con il maggior punteggio. Sono seguiti, come prevede la legge, i controlli e le verifiche di rito che hanno dato esito positivo.

«Con estrema attenzione valuterò i prossimi passi per realizzare gli obiettivi che mi assegnerà il Consiglio di Amministrazione di AMT, tra cui – ritiene il nuovo direttore Luciano Marchiori – vi sarà come prioritario la realizzazione del filobus, oltre a migliorare l’efficienza e l’efficacia della gestione e la qualità del servizio offerto agli utenti, ovvero i cittadini”».

Laureato in Giurisprudenza e avvocato, iscritto per più vent’anni nell’elenco speciale dell’Albo, Luciano Marchiori ha 66 anni ed è nato a Cavriana (Mantova). È stato già direttore generale di AMT: entrato nei trasporti nell’82 a Mantova, in Apam, è stato dapprima direttore generale in ATM Ravenna e poi in AMT Verona, nel 2002. Successivamente ha ricoperto la carica di direttore generale in ATV, e poi quella di vicedirettore. È stato Dg e poi Direttore operativo in Seta Spa a Modena ha diretto Start Romagna con sede a Cesena. Attualmente è Presidente di Federmanager Mantova.

Marchiori ha svolto diversi incarichi in ASSTRA, associazione di categoria delle Aziende pubbliche di trasporto, tra cui vice coordinatore dei Direttori Generali, coordinatore della commissione Sindacale e coordinatore Commissione Trasporti in Fonservizi. È vicepresidente di Club Italia ed è iscritto nell’elenco degli idonei a svolgere le funzioni di Direttore delle Agenzie della Mobilità in Lombardia.