Look of life, una terapia virtuale contro il tumore

Realtà aumentata per alleviare il dolore percepito, la stanchezza e i sintomi ansiosi dei malati oncologici o affetti da patologie croniche invalidanti. Si chiama “Look of Life” il progetto ideato da ANT Onlus  presentato questa mattina nella sede di Cattolica Assicurazioni.

Presentato questa mattina nella sede di Cattolica Center, a Verona, il bilancio annuale relativo alla nostra regione di Fondazione Ant, l’Onlus che offre assistenza domiciliare gratuita ai malati di tumore.

In particolare a Verona Ant è attiva dal 1997, e anche nel 2016, ha portato assistenza specialistica domiciliare a circa 100 malati di tumore, tra cui una settantina di nuovi ingressi. Ma la Onlus non si limita all’assistenza.

Nel corso dello scorso anno sono quasi 600 i controlli offerti per la diagnosi precoce del melanoma, delle neoplasie tiroidee e mammarie.

A livello nazionale, poi, Fondazione Cattolica Assicurazioni, assieme a Fondazione Vodafone, hanno reso possibile il lancio di Look of Life, il progetto di Ant che si ispira ai benefici che la natura ha su corpo e mente. E quale posto poteva essere meglio di Parco Sigurtà?

Funziona così: i pazienti, attraverso la realtà aumentata, possono trascorrere un po’ del loro tempo immersi nelle fioriture e negli angoli colorati del Parco.

Un tour immersivo a 360gradi per testare la cosiddetta “terapia dello stupore”, un trattamento considerato efficacie che ha lo scopo di alleviare il dolore percepito, la stanchezza e i sintomi ansiosi dei malati oncologici o affetti da patologie croniche invalidanti.

GUARDA IL SERVIZIO DI TV7 VERONA NETWORK