Lo Spisal in visita ai Centri Servizi Al Parco e Loro

Venerdì lo Spisal ha proceduto al controllo dei Centri Servizi Al Parco e Loro, gestiti dall’Istituto Assistenza Anziani di Verona: è stata accertata la regolarità delle procedure e dei protocolli in utilizzo allo IAA, anche per quanto inerente alla fornitura e utilizzo dei DPI.

pixabay anziani anziano vecchiaia rughe mani casa di riposo centri sollievo alzheimer

Venerdì 18 dicembre lo Spisal ha proceduto al controllo dei Centri Servizi Al Parco e Loro, gestiti dall’Istituto Assistenza Anziani di Verona; non sono state rilevate irregolaritàLa visita è avvenuta alla presenza della Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione e di un Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza (RLS, indicato dalla  Rappresentanza Sindacale Unitaria dell’IAA).

LEGGI ANCHE: I sindacati confermano lo sciopero all’Istituto assistenza anziani

È stata accertata la regolarità delle procedure e dei protocolli in utilizzo allo IAA, anche per quanto inerente alla fornitura e utilizzo dei DPI, così come per la creazione e gestione delle  aree Covid. Si è dato, ovviamente, conto della criticità che stanno vivendo i Centri Servizi di tutto il  territorio di Verona e Provincia in relazione alla grave carenza di personale infermieristico e  assistenziale, cui nemmeno lo IAA si è potuto sottrarre.   

Leggi anche: Grottola (Ulss 9): «Procedure immediate per assumere infermieri neolaureati»

Leggi anche: Lettera aperta dei gestori dei centri servizi per anziani di Verona e provincia