Lessinia, in caso di traffico intenso nuove chiusure nel fine settimana

I sindaci di Erbezzo, Bosco e Roverè domani e domenica, nel caso si ripresentasse il traffico dello scorso fine settimana, emetteranno nuove ordinanze di chiusura delle strade.

traffico in lessinia
Auto in coda davanti alla Pizzeria Miravalle (Foto di Sergio Brunelli). 13 dicembre 2020

Più volte, negli scorsi mesi, hanno fatto scalpore le immagini delle code di auto di ritorno dalla Lessinia. Sul nostro quotidiano veronadaily.it ne avevamo dato conto, per esempio, l’8 novembre, il 13 dicembre, e il 18 dicembre i sindaci del territorio avevano avvertito: «Pronti a chiudere le strade».

In vista del prossimo weekend, i sindaci di Erbezzo, Bosco Chiesanuova e Roverè Veronese, sentito e in accordo con il Presidente della Provincia di Verona, Manuel Scalzotto, hanno stabilito che domani e domenica, nel caso si ripresentasse il traffico dello scorso fine settimana, emetteranno nuove ordinanze di chiusura delle strade d’accesso alla montagna veronese.

I punti individuati sono gli stessi delle ordinanze precedenti: sulla provinciale 6 a Griez di Bosco Chiesanuova, sulla Sp 13 a Camposilvano di Roverè e sulle strade per Passo Fittanze e Malga Lessinia, entrambe dall’intersezione con la Sp 13, a Erbezzo.

L’invito ai visitatori da parte dei Primi Cittadini Lucio Campedelli (Erbezzo), Claudio Melotti (Bosco) e Alessandra Ravelli (Roverè) è di parcheggiare in modo ordinato e non occupare la sede stradale con i veicoli in sosta.

LEGGI LE ULTIME NEWS

«Gli incidenti o i malori in montagna, e quindi anche nei nostri territori, non sono così infrequenti – spiegano i sindaci –, non possiamo permettere che un’ambulanza o le forze dell’ordine si trovino imbottigliate nel traffico in caso di emergenza».

«Certo, la Lessinia è grande e potrebbero non presentarsi particolari assembramenti, ma dobbiamo garantire ai mezzi di soccorso un facile e ragionevole accesso in caso di necessità. Per noi queste ordinanze sono particolarmente ‘sofferte’: la nostra Lessinia ha bisogno di turismo, siamo i primi a esserne consapevoli. Però la tutela dell’incolumità dei nostri ospiti e dei nostri cittadini dev’essere sempre la priorità».

Sulle critiche alle restrizioni aveva già replicato il sindaco di Bosco Chiesanuova Claudio Melotti: «In Lessinia abbiamo applicato l’ultimo DPCM. Polemiche fuori luogo».

Ricevi il Daily

VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?

È GRATUITO! CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM