Lessinia, i Sindaci fanno il bilancio sul turismo

Martedì 13 aprile, i Sindaci della Lessinia si sono riuniti nella Sala Consigliare del Comune di Bosco Chiesanuova per un confronto e un aggiornamento sul Progetto Destinazione Lessinia e sulle iniziative messe in campo per mobilitare il turismo territoriale.

Sindaci Lessinia
I Sindaci della Lessinia.

Claudio Melotti, Sindaco di Bosco Chiesanuova (insieme a Barbara Asinari, Assessore Delegato), Nadia Maschi, Sindaco di Cerro Veronese, Lucio Campedelli, Sindaco di Erbezzo (rappresentato dall’Assessore Luca Vallenari), Arturo Alberti, Sindaco di Grezzana, Alessandra Caterina Ravelli, Sindaco di Roverè Veronese, Italo Bonomi, Sindaco di San Mauro di Saline, Raffaello Campostrini, Sindaco di Sant’Anna d’Alfaedo (rappresentato dall’Assessore Samuele Tommasi), Marco Antonio Cappelletti, Sindaco di Selva di Progno, Mario Varalta, Sindaco di Velo Veronese e Simone Santellani, Sindaco di Tregnago, si sono riuniti lo scorso martedì nella Sala Consigliare del Comune di Bosco Chiesanuova per un confronto sulle attività strategiche per il turismo e sul progetto “Destinazione Lessinia”, nato nel corso del 2018 e che ha coinvolto oltre 150 operatori economici e commerciali del territorio.

Alti Pascoli della Lessinia
Gli Alti Pascoli della Lessinia. Foto di Ugo Sauro

Poco più di due anni durante i quali i Comuni si sono dati un’organizzazione professionale e snella per gestire insieme l’Ufficio di Informazione ed Accoglienza Turistica, creare una rete di trenta Info Point territoriali in convenzione con la Regione del Veneto, ma soprattutto per realizzare attività di informazione e promozione turistica mai realizzate prima. 

L’attività si svolge attraverso un nuovo portale bilingue contenente più di cento punti di interesse, tra i quali figurano percorsi, musei, monumenti naturalistici, attrattori culturali, strutture per lo sport ed il tempo libero. Contiene 67 strutture ricettive, 40 strutture come ristoranti, bar, rifugi, 50 attività come negozi di vestiti, alimentari, associazioni, oltre a Brochure, mappe e molto altro. Circa duecento eventi inseriti dall’inizio del 2020 e prossimamente ci saranno anche le esperienze. Il sito è realizzato in collaborazione con il Consorzio Pro-loco della Lessinia, grazie al contributo del GAL Baldo Lessinia.

Illustrata da Marika Fiorentini, coordinatrice dell’ufficio IAT, la pianificazione editoriale imponente che utilizza anche i canali social, quali: la pagina Facebook Lessinia4u, la pagina Instagram visitlessinia.eu, la pagina Youtube Visit Lessinia e Mailchimp per l’invio di newsletter.

Un programma di attività promozionali intenso che parte dalla collaborazione con gli organizzatori di eventi di rilevanza locale, nazionale ed internazionale come il Lessinia Film Festival, passando dall’ospitalità di giornalisti di trasmissioni televisive e rappresentanti dei media, quali Donnavventura, Marco Berchi di la Stampa, Marco Morello di Panorama e Lucio Rossi di Latitudes. L’ufficio IAT della Lessinia, con grande soddisfazione da parte dei Sindaci, è dunque diventato un vero e proprio hub di contenuti (eventi, luoghi da visitare, dove soggiornare e mangiare) capaci di attrarre turisti e visitatori, anche virtuali.

Dallo scorso dicembre ha preso il via un nuovo progetto online “Ti racconto la Lessinia”, un interessante ciclo di incontri nato per accompagnare il pubblico alla scoperta di luoghi, tradizioni e particolarità della montagna veronese, grazie alle presentazioni di esperti. Gli incontri si svolgono il giovedì sera, alle ore 20.45, ogni quindici giorni e sono visionabili anche in seguito, restando disponibili sul canale YouTube.

Sono state poi realizzate mappe indicanti i principali punti di interesse dei Comuni della Lessinia e una brochure descrittiva del territorio, disponibili presso lo IAT Lessinia a Bosco Chiesanuova e presso gli Info-Point; dei calendari di escursioni organizzate (GO! Estate e GO! Autunno); una brochure bike in collaborazione con Gal Baldo Lessinia e, prima dell’estate, saranno disponibili ulteriori materiali contenenti percorsi trekking e bike, utili per scoprire il territorio. 

«Guardiamo con soddisfazione al lavoro fatto in questi anni e ringraziamo per questo lo staff, tutte le persone che hanno collaborato e la Cassa Rurale Bassa Vallagarina che ci è sempre stata al fianco, ma guardiamo al futuro pensando all’importante rete di alleanze e collaborazioni, in primis con la Regione del Veneto – Direzione Turismo, con il Comune di Verona e tutti gli aderenti alla DMO Verona e, per il futuro, alla nuova collaborazione con la Camera di Commercio di Verona – dichiarano i Sindaci – ma siamo molto orgogliosi della nostra identità e del valore che il nostro marchio d’area può e potrà esprimere non solo nel mercato domestico, ma anche nel mercato europeo».

LEGGI LE ULTIME NEWS

Ricevi il Daily

VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?

È GRATUITO! CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM