Lendinara: coltellata mortale per un 30enne residente a Oppeano

Lite a coltellate a Lendinara, nel Rodigino, la scorsa notte. Ad avere la peggio un 30enne residente a Oppeano. Un altro uomo è rimasto ferito, mentre l’aggressore è fuggito.

incidente pastrengo carabinieri
Foto d'archivio

Nella notte fra sabato e domenica si è consumata una violenta lite in un casale di campagna a Lendinara, in provincia di Rovigo. Ad avere la peggio un uomo di 30 anni, di nazionalità marocchina e residente nel Veronese, a Oppeano, fa sapere La Voce di Rovigo.

AGGIORNAMENTO: Arrestato a Bovolone l’accoltellatore

Alasri Abdennebi, questo il nome riportato dal quotidiano del Polesine, ha ricevuto una coltellata all’arteria femorale nel corso della lite, che ha causato la morte per dissanguamento. L’accoltellatore, di 31 anni, è invece in fuga.

Secondo l’Ansa la vittima stava cercando di sedare la lite, mentre secondo La Voce di Rovigo a fare da paciere era un terzo uomo, rimasto anch’egli ferito, ma non in modo grave.

Lo stabile in cui è avvenuto l’omicidio risulta essere abitazione per diversi cittadini stranieri occupati come braccianti agricoli nella zona.

Indagano i Carabinieri di Rovigo, impegnati anche nelle ricerche del fuggitivo.

LEGGI ANCHE: Verona maglia nera delle morti sul lavoro: 18 nel 2022

Ricevi il Daily! È gratis

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?
👉 È GRATUITO!
👉 CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI
PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM

radio adige tv