Lavoro nero: indagini negli hotel di Ischia e Capri

110 gli operai impiegati nei lavori di ristrutturazione, dei quali 40 completamente in nero tra cui anche alcuni minorenni.

Vasta operazione della Guardia di Finanza del Comando Provinciale di Napoli delle tenenze di Ischia e Capri: nel mirino sono finite alcune strutture ricettive di Ischia e Capri dove erano in corso lavori e dove già prestavano servizi i dipendenti.

Nel corso delle ispezioni gli uomini della Guardia di Finanza hanno individuato sedici imprese che impiegavano 110 operai con mansioni di muratori, imbianchini, piastrellisti ed elettricisti e tra questi è emerso che oltre 40 operai lavoravano completamente a nero e addirittura, in alcuni casi, qualche lavoratore era minorenne. In un hotel di Barano d’Ischia sono stati trovati quindici operai che risultavano addirittura non assunti. (Ansa)