Lavori pubblici, approvate le modifiche per interventi urgenti

Il documento, a firma dell’assessore Toffali, apporta alcune variazioni sugli interventi in programma, con l’inserimento per l’anno 2020 di diversi lavori urgenti.

Veronesi Protagonisti della settimana: MICHELE BERTUCCO – Candidato Sindaco Comune di Verona 2017 – SINISTRA IN COMUNE PATRIZIA BISINELLA – Candidato Sindaco Comune di Verona 2017 - FARE! ROBERTO BUSSINELLO – Candidato Sindaco Comune di Verona 2017 – CASAPOUND MICHELE CROCE – Candidato Sindaco Comune di Verona 2017 – VERONA PULITA WILLIAM DAPIRAN – Candidato Sindaco Comune di Verona 2017 – MSI, DESTRA NAZIONALE

Sono riprese ieri, dopo la pausa estiva, le attività del Consiglio comunale. Al primo punto, l’esame di alcune modifiche introdotte al programma triennale dei lavori pubblici 2020-2022.

Il documento, a firma dell’assessore al Bilancio, Francesca Toffali, approvato con 24 voti favorevoli, 1 contrario e 6 astenuti, apporta alcune variazioni sugli interventi in programma, con l’inserimento per l’anno 2020 dei lavori urgenti di sistemazione della strada Castellana, per un costo di 100 mila euro; e di alcuni tratti di via San Mattia e salita San Lorenzo, per 100 mila euro. L’ampliamento del giardino Lombroso, previsto nel 2020, con un impegno di spesa pari a 200 mila euro viene invece spostato.

Per l’anno 2021, invece, degli interventi: alla sede dell’Edilizia privata in via lungadige Capuleti, di messa in sicurezza sismica, per un costo di 985 mila euro, e di sostituzione serramenti e coibentazione esterna, per 550 mila euro; alla sede del Comune di Verona, di sostituzione, per il contenimento dei consumi, dei serramenti esterni, per 1.550.000 euro. Inoltre, vengono inseriti gli interventi di miglioramento energetico e antincendio del Centro socio-culturale Mazzini, in zona S. Pio X° Biondella nella 6ª Circoscrizione, per 350 mila euro, e del Centro polifunzionale Saval, per 200 mila euro.

Infine, sono adottate variazioni degli stanziamenti in entrata per consentire l’ottenimento del contributo della Direzione Generale Biblioteche e diritto d’autore del MIBAC per l’acquisto di libri delle Biblioteche, pari a 66.411 euro.

Approvato, con 26 voti favorevoli ed 1 astenuto, lo schema di convenzione per la delega al Comune della competenza a concedere in uso, in orario extrascolastico, le strutture sportive di proprietà o disponibilità della Provincia, per il periodo 2020/23. Nel documento, a firma dell’assessore allo Sport, Filippo Rando, viene inoltre indicato, per la stagione sportiva 2020/21, l’importo orario, pari a 2,33 euro, che il Comune dovrà pagare alla Provincia.