La RAI si “sintonizza” sulla rete (elettrica) di Agsm Energia

Formalizzato in questi giorni il contratto di fornitura del bando Consip vinto dallAgsm, che fornirà l'energia elettrica per le trasmissioni delle reti televisive nazionali RAI attraverso Rai Way.

Mario Facciolo

Formalizzato in questi giorni il contratto di fornitura del bando Consip vinto dallAgsm, che fornirà l’energia elettrica per le trasmissioni delle reti televisive nazionali RAI attraverso Rai Way, il gestore di infrastrutture e servizi di rete per telecomunicazioni leader in Italia.

Dal primo aprile partiranno quindi le forniture per Rai Way – 90 milioni di kilowattora GWh per 18 milioni di euro – mentre i contatori della Rai – 242 milioni di kilowattora, 48 milioni di euro – si accenderanno a partire dall’inizio del mese seguente.

LEGGI ANCHE AGSM-AIM, nominati i vertici del Cda

«Si tratta di due tra i nuovi clienti acquisiti lo scorso anno grazie al bando Consip per la Pa – spiega il presidente di Agsm Energia Mario Faccioli – che ha visto Agsm Energia portare a casa, in competizione con i big di mercato su tutto il territorio nazionale, 9 dei 17 lotti in gara per un contratto da oltre 700 milioni di euro. Un risultato che si inserisce in un biennio di strategia commerciale coronato nel 2020 dal superamento della soglia dei 500mila clienti e dall’allargamento del raggio di presenza a oltre l’85% del territorio italiano».

Ricevi il Daily

VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?

È GRATUITO! CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM